Digressioni sull’insulto

Oggi è il compleanno di Cee Loo Green, un cantante R&B dalla voce graffiante, che forse alcuni ricordano meglio nel duo Gnarls Barkley, quelli di Crazy.

Quando ho scoperto che aveva anche una carriera da solista mi sono appassionata ad alcuni suoi brani, sopra a tutti a questo

https://youtu.be/CAV0XrbEwNc
Così oggi quando ho sentito della ricorrenza è stata la prima cosa che mi è venuta in mente: Cee Loo Green quello di Fuck you, come 2+2 = 4.

Però la melodia non mi si ricostruiva in testa,e più provavo a riprodurla, più mi partiva invece il nastro mentale di questa, stesso titolo stesso concetto ma cantata da Lily Allen

https://youtu.be/o8VZX4sHn-4
Così me le sono ascoltate entrambe, e ho constatato che c’è una certa eleganza nel modo anglosassone di mandare la gente a quel paese.

Nel suono gutturale ck si concentra tutta la cattiveria e lo sfogo che partono morbidi con la F iniziale.

E poi è conciso, secco: Fuck you, due sillabe e il caso è chiuso.

Mentre in italiano? anche noi abbiamo opere discografiche di questo registro, vedi 

https://youtu.be/oya7h1R8a88
Però, a parte il povero Masini che poco incarna l’eleganza, la parola stessa è lunga, sconfina nell’oltraggioso; la distribuzione di F e C si inverte: doppia la prima, singola la seconda. 

Una parola dal suono affabile ma dal significato prosaico.

Una parola ingannevole, soprattutto se troncata in vaffa, che ricorda un po’ i biscotti wafer.

Ecco forse perché è entrata in auge la forma contratta fancul , che ricorda molto il termine inglese.

Così tanto per ragionare dei massimi sistemi.

Annunci

4 Replies to “Digressioni sull’insulto”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...