Take your marks

Sono finalmente uscite le start-list (ordine di partenza) dei Campionati Italiani di nuoto master che si terranno a Riccione alla fine di questo mese.

http://corsia4.it/wp-content/uploads/2016/06/mst_n_stl_21-26_06_2016.pdf
La lettura di questa griglia procura sempre delle vibrazioni a chi ne è coinvolto.

Addirittura anche a chi non partecipa produce una certa tensione, perché ricrea stati d’animo forti, quelli vissuti nelle precedenti competizioni.

Due anni fa ero a fine gravidanza, in attesa di Viola, e sceglievo per questo motivo di non partecipare.

Allora scrivevo quanto segue:
———————————-

Ho appena letto le starting list di Riccione, tutte le gare delle M40…. E Mi sono immaginata lì con ciascuna di voi (mi sono calata anche nei panni di una dorsista e di una fondista, tanto con la fantasia si può volare; giá che era ‘gratis’ ho pensato di provare anche il delfino e la rana)…
Ho pensato a ritrovarsi dopo mesi / anni che non ci si vede (per qualcuna da mai), a sudare in spogliatoio nel tentativo di infilarsi un costumone che ogni volta sembra più difficile da indossare della precedente, ad incamminarsi fianco a fianco verso la prechiamata, ad attendere nervosamente insieme la formazione della batteria. 

Ho augurato a ciascuna di cuore un enorme in bocca al lupo prima di isolarmi sulla mia seggiolina in plastica dove depositare gli indumenti e il cartellino e fare qualche allungo, nell’attesa del fischio di richiamo sul blocco.

Ho sofferto e stretto i denti mentre cercavo di tenere il passo nella corsia a fianco della vostra.

Ho toccato con foga la piastra all’arrivo e ho cercato conforto della mia fatica nel tabellone, nello stesso momento in cui anche voi cercavate la corrispondenza del tempo e piazzamento con il vostro nome e la vostra corsia.

Sono uscita lateralmente da quell’ultimo lembo di vasca che non è una corsia ma che serve solo a separare la scaletta e frangere i flutti, dalla scaletta o dal bordo a sfioro, una dopo l’altra perchè lo spazio angusto non concede di più.

Ho gioito per un risultato insperato fino a sentire ossigeno vivo ad ogni atto respiratorio; ho provato rammarico per quello che è stato o che avrebbe potuto essere se solo non avessi commesso questa o quell’altra imprecisione.

Proprio come voi facevate a vostra volta…

Mi sono congratulata con voi, per le vostre prestazioni, oppure ho ascoltato la vostra insoddisfazione.

Mi sono defaticata sotto una doccia calda pensando giá alla prossima.

Mi sono fiaccamente rivestita, chiaccherando allegramente senza più tensione e vi ho salutate sentendo giá la vostra mancanza.

Tutto questo per trasmettervi il mio personale in bocca al lupo e sentirmi un pochino, con un pizzico di fantasia, lì vicina a voi.

———————————-

Quest’anno invece, salvo contrattempi, ci sarò 😝

Annunci

6 Replies to “Take your marks”

  1. Intanto abbiamo scoperto quanti anni hai.
    Poi c’è da dire che ti presenti con due ottimi tempi (penso siano tempi di qualifica, correggimi) e dunque hai ottime possibilità di salire sul podio.
    Quindi 2 cose:
    – un grosso in bocca al lupo
    – tienici informati

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...