Le incomprensioni sono così strane…

La musica italiana del momento è di intenso stimolo alla mia immaginazione.
C’è Jovanotti che a 50 anni suonati canta della sua ragazza che gioca a palla col mondo e trasforma un pomeriggio in un capolavoro, lasciandomi nell’eterno dubbio se sono rimasta io l’unica pellegrina che i pomeriggi li trascorre a lavorare.

A parte questo, il trio medusa (che ha inventato il programma delle travisate su radio dj) ha successo per forza di cose: certi cantanti non si spiegano proprio quando cantano!

In questi giorni passa molto alla radio la nuova canzone di Nek ‘Uno di questi giorni’ che ad un certo punto dice ‘… ne verranno di inverni agghiaccianti e torvi‘: beh, belle parole per una canzone estiva, considero disgustata.

Poi a suon di dai e ridai, passa e ripassa, senti e risenti ho capito anche io!
Si finalmente ho capito che in realtà dice ‘… ne verranno di inverni ABBRACCIAMI E DORMI…’.

Come a dire: c’è tempo per le difficoltà, prima o poi arrivano, ma adesso stai tranquilla, non ci pensare: abbracciami e dormi.
Ora, scusate, ma a me sembrava quasi meglio la mia di interpretazione! più sensata intendo: cioè…. con sto caldo…. si potrà dormire abbracciati? d’inverno sì… ma con sto caldo non ci penso nemmeno, io! Nek a quanto pare sì.

E l’ultimo singolo di Lorenzo Fragola che a un certo punto canta ‘ma il cielo ti resta grabbato negli occhi si sa’?

Grabbato: che neologismo, quanto è avanti questo ragazzo!

To grab letteralmente significa, in inglese, afferrare; si usa spesso quando si cattura un’immagine da pc, tipo quando si fa un printscreen, per poi incollarla da qualche altra parte.

Quindi il cielo che ti resta grabbato vuol dire che ti resta impresso, gli occhi lo catturano, lo afferrano, e la mente lo tiene in memoria.

Suggestivo, penso.

Invece no, non dice grabbato: dice AGGRAPPATO… che delusione!

(Però almeno il concetto è lo stesso!)

Annunci

2 Replies to “Le incomprensioni sono così strane…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...