Ottobre

Ottobre è custode di quel giorno in cui ti arrendi a frugare tra le maglie e le scarpe pesanti, le coperte, i giubbini; e in cui ti rassegni all’idea che certe canotte, certi shorts e i sandali ahimè li rivedrai tra parecchi mesi.

Quel giorno arriva senza preavviso, anche se sai perfettamente che c’è, ma ogni anno si sposta.

Ottobre si veste di colori brillanti, il giallo, l’azzurro, il verde, che si incastonano su tutte le tonalità del grigio e del marrone, compreso quell’ocra che credevo esistere solo nella scatola dei Giotto turbo maxi mina.
Ottobre è il principe dell’arancio, colore delle foglie che si sono staccate dagli alberi.

Ottobre è il mese in cui la pioggia riprende il suo carattere insistente e convinto: non più i fugaci temporali di un paio d’ore, ma giorni e giorni di acqua battente e decisa.

Ottobre è il mese delle cimici, insetti che hanno adottato la strategia del non mi schiacciare che puzzo, così ti ci ritrovi infestato per quella loro ricerca di un riparo e quel tuo risparmiare loro la fine spiaccicata.

Ottobre è il mese del ritorno dell’ora solare: dall’ultima domenica recuperiamo un’ora di sonno ma fino al prossimo marzo ogni giornata si rivelerà incredibilmente corta, vivremo prevalentemente al buio.

E con la tenebra del buio e l’arancio della zucca ci ricordiamo che Ottobre si concluderà con la festa di Halloween.

Annunci

2 Replies to “Ottobre”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...