Arti e mestieri

La settimana scorsa siamo andati a comperare un nuovo letto.

Ci siamo portati dietro le bimbe, non troppo entusiaste del fatto che non si andava al parco giochi. Quando siamo entrati nel negozio Viola ha chiesto dove eravamo; “è un negozio di mobili” le ho risposto. Lei ha avuto un guizzo di entusiasmo “eeeehhh … le scale mobili!!!”, e ha iniziato a cercare la sua ‘giostra’.

Ho dovuto deluderla spiegandole che “No Viola… questi sono tutti mobili … fissi”.

Sono rimasta interdetta io stessa dalle mie parole, ma i bambini hanno mille risorse e il momento di disappunto è presto stato superato.

Oltre al letto abbiamo cercato il materasso, e lì ho scoperto che per venderti il materasso… te lo fanno provare.

Il commerciante passava da un modello all’altro, si stendeva, ci descriveva le caratteristiche e poi ci invitava a testare noi stessi.

Così ho capito che, tra le professioni che potrei svolgere, c’è sicuramente la Collaudatrice di materassi.

Mi sono allargata e me ne sono immaginate tante altre, in cui potrei tranquillamente impegnarmi.

Scartatrice di pacchi regalo, non tanto per il contenuto ma per l’emozione di sapere che qualcuno ha pensato a me.

Confezionatrice di sorprese, per il piacere di generare nel mio prossimo altrettanto stupore.

Riparatrice di cuori infranti: con una speciale colla salderei le giunture incrinate.

Ascoltatrice di pensieri sconnessi: creerei un grande zoo dove un po’ alla volta si potessero reincontrare, come i calzini spaiati fuori dalla lavatrice… carramba che sorpresa!

Confidente di segreti: protocollerei tutti i racconti e li archivierei in database criptati.

Architetto della felicità: per svolgere questa professione però dovrei studiare accuratamente, per non lasciare la felicità priva di fondamenta, di solidi appoggi su cui ergersi.

Dipingere attraversamenti pedonali sopra le situazioni difficili: una situazione di transito davanti alle quale il flusso delle difficoltà è tenuto ad arrestarsi, per legge.

Annunci

6 Replies to “Arti e mestieri”

  1. L’architetto della felicità è un lavoro concesso a persone positive. Per riparare cuori infranti,serve altruismo. Si confezionano sorprese con generosità. Si ascoltano pensieri sconnessi con tatto e ci si rende custodi di segreti con delicatezza e comprensione. Non ti conosco di persona,ma i tuoi scritti mi comunicano tutte queste qualità. I miei figli testano i materassi a suon di salti. Io salto sulle tue strisce per portarti i miei complimenti. 🎈 P.S. Sui pacchetti regalo,mi trovi d’accordo al 100% http://claudiabrugna.com/2016/12/26/di-carte-e-pacchetti 😘

    Liked by 1 persona

  2. Io non potrei mai fare il collaudatore di materassi, mi addormenterei nel giro di 1 minuto.
    Belle le altre idee, tra le quali “Architetto della felicità”, che credo sia arduo, ma non impossibile per far capire agli altri gli aspetti positivi della vita.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...