Dialoghi che sembrano inventati invece no

Dopo la lezione di nuoto due amiche si stanno rivestendo nello spogliatoio comune della piscina. E’ venerdì sera, non hanno fretta, conversano.

Colgo uno stralcio “… a voce devo ancora mollarlo..”; è come se un potente magnete avesse esercitato la sua attrattiva su di me, truciolo di ferro vagante.

A voce? Cioè ci sono diversi canali mediante cui chiudere una relazione interpersonale? E se si, ‘a voce’ viene utilizzato in seconda battuta? Sono basita!

‘Aggiungi agli amici’, ‘Segui’, ‘Follow’ per creare un nuovo legame possono avere come contraltare ‘Rimuovi dagli amici’, ‘Non seguire più’ o ‘Unfollow’; ma una relazione amorosa può essere gestita così?

How can you end it this way 

After the love that we made?

canta Anastasia sulle note di Ti amo.

Mentre rifletto rimango sintonizzata sulla conversazione. 

L’amica che ascolta la confidenza non sembra esterrefatta quanto me e cambia argomento. È già vestita mentre l’altra ancora si sta cospargendo di crema.

Quella già pronta estrae il suo smartphone e le mostra una foto:

“Vedi? Che bello no? Come si fa a non volergli bene?” 

È la foto di un cane; prosegue col suo racconto dell’adozione:

“Mio papà aveva fatto un incidente, si è rotto tibia e perone e ha dovuto mettere i ferri. Quando siamo andati al canile c’era lui che aveva subito un intervento e aveva gli stessi ferri. Mio papà ha detto subito ‘lo voglio!’. E così lo abbiamo portato a casa”.

L’amica, sempre spalmandosi la crema, senza sospendere la sua attività chiede: “Ma adesso… si è ripreso… il cane?”

Annunci

8 Replies to “Dialoghi che sembrano inventati invece no”

  1. Inorridisco visto che il mio ex ha proprio inviato un sms per dirmi, dopo due anni, che non era il caso di continuare perchè io sono una fallita e lui merita di meglio.
    Certo che la disponibilità di persone con un minimo di educazione (e delle palle sufficientemente quadrate per affrontare il mondo), si assottiglia sempre di più.
    Spero che sia il cloro e le onde magnetiche dei cellulari ad annebbiare certi cervelli, davvero lo spero tanto, perchè se stiamo andando seriamente verso questi lidi, mi sa che non c’è molto da recuperare.

    Liked by 1 persona

    1. Quando ha detto ‘a voce’ ho inteso che non si era nemmeno degnata di una telefonata; poi con ‘ancora’ ho nutrito la speranza che intendesse farlo, prima o poi. Certo che una che si preoccupa più del cane che del padre dell’amica non è che lascia sperare un granché

      Mi piace

  2. A voce ancora mollarlo.
    Ah, ok. La signorina deve essere una burocrate, sapendo che verba volant ecc ecc, si premura di lasciare prima traccia scritta dell’avvenuta risoluzione del contratto, col dovuto preavviso, onde evitare che poi l’interessato possa sporgere un qualche reclamo. “Tu non mi avevi avvisato!”
    Eh no ciccio, te l’ho scritto, inviato via posta certificata con ricevuta di spunte blu!

    Oh my dog.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...