No grazie!

Il tuo pacco di ansia appoggialo pure li che adesso non lo voglio (e dopo nemmeno).

Ansia in pratiche confezioni di scatole cinesi: una dentro l’altra, credi di aver concluso e invece no.

Se mi vesto della tua frenesia mi ritrovo addosso un vestito incofortevole, che mi ostacola i movimenti e il pensiero, mi stringe e mi affatica il respiro, mi attanaglia lo stomaco in una morsa.

Se mi lascio coinvolgere dal tuo turbinio, mi avviluppo in un’incapacità improduttiva che mi annichilisce.

Invece devo essere solida, rimbalzare il fardello, mantenermi stabile; respirare a fondo, ossigenare le idee, lasciar fluire le energie.

Solo così i pensieri si affastellano, le parole si aggrovigliano e tutte le scorie si accatastano ai piedi della mia armatura.

Le tue frasi volano veloci senza arrivare da nessuna parte; io rimango qui ferma, poi riparto con i miei tempi.

 

Annunci

5 Replies to “No grazie!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...