Lovely TAG

Riconosco io per prima che questo aggettivo, lovely, ha molto di adolescenziale, eppure sintetizza meravigliosamente l’intento del tag di cui è ideatrice Shioren.
Ho aperto il blog un anno fa e per adesso continuo a considerare il sistema dei tag valido per conoscere e farsi conoscere; pertanto ringrazio Andrea per avermi coinvolta ancora una volta.

In questo tag, lovely, si chiedono le preferenze in alcuni ambiti, consentendo anche tre risposte per voce.

1- Il vostro Lovely letterarioautori o autrici che con le loro qualità vi fanno battere il cuore attraverso i loro romanzi.

Sono eclettica (altrimenti il mio blog non si chiamerebbe Patchwork ma avrebbe un tema ben preciso): mi infatuo di un autore e poi mi saturo, quando raggiungo il livello cambio.

Cito comunque Oriana Fallaci che col suo Cappello pieno di ciliegie mi ha tenuta attenta per un migliaio di pagine, facendomi tifare per la sua bisnonna Anastasia che ha portato avanti una gravidanza misteriosa (quando lo leggevo avevo appena saputo di aspettare l’arrivo di Sofia e volevo tenerlo un po’ segreto… certo non come il segreto di Anastasia, ma questo era bastato ad entrare in piena sintonia).

Poi Banana Yoshimoto col suo Kitchen, a cui ripenso ogni volta che mi capita di ascoltare Moonlight Shadow.

Infine Margaret Mazzantini.

2- Il vostro Lovely sportivo: personaggi legati al mondo dello sport, che siano ancora in attività o in vita non importa, basta che siano riusciti a farvi sognare con le loro imprese.

Da nuotatrice (non la sopporto ma la ritengo una grande): Federica Pellegrini.

Poi Le cicciottelle del tiro con l’arco.

E ahimè ero sostenitrice di Pistorius e di Schwazer, che ora confondo tra loro.

3- Il vostro Lovely cinematografico: attori o attrici che si sono guadagnati un posto d’onore nella vostra top ten cinematografica (magari raccontando anche con quale interpretazione)
.

Brad Pitt in Thelma & Louise, quando scende le scale dopo la notte trascorsa con una delle sue amiche; ma anche in Seven, nella scena finale in cui disperato capisce il suo peccato.

Jack Nicholson in Qualcosa è cambiato, ove interpreta il pazzo fidanzato della figlia ma anche della madre.

Uma Thurman, protagonista di Kill Bill, la mia eroina indiscussa (qualcuno ha rilevato una mia somiglianza con l’attrice che a mio avviso si limita agli zigomi, comunque lo ritengo un onore).

4- Il vostro Lovely musicale: il cantante, la cantante, il gruppo, il cantautore/trice che vi fa sognare con la loro musica.

All’età di 13 anni ero una fan sfegatata di Madonna, mi vestivo come lei con un sacco di pizzi e accessori stravaganti; musicalmente rimane ancora un mio idolo. Così come se mi trovassi su un’isola deserta vorrei essermi portata gli album dei Pink Floyd.

5- Il vostro Lovely fumettistico: I vostri idoli fumettistici! Da La Pimpa a Bonelli a Toriyama, chiunque abbia fatto breccia nel vostro cuore e per questo sono diventati i vostri preferiti.

Da piccola ogni settimana mia nonna mi comperava il corriere dei piccoli, e adoravo la Stefy; ricordo ancora quella storia in cui la Stefy, Stefania Morandini, analizza quale nome sia più adatto per ogni età, e si ritrova a piangere sulla tomba di una tale Matilde, che sarebbe lei da vecchia.

Io invece comperavo Topolino, e il mio fumetto preferito era paperino (topolino era troppo sapientino!).

6- Il vostro Lovely serial TV: gli attori che hanno fatto battere il vostro cuore (scrivete anche la serie che hanno interpretato così possiamo guardarla se interessati), ma mi raccomando, solo attori di serie TV.

Tra le mie serie TV preferite sta sicuramente ER, in cui tifavo incondizionatamente per Carol Hathaway (Julianna Margulies), l’infermiera innamorata del dottor Ross (George Clooney… come darle torto) presente dalla primissima serie e poi degnamente sostituita da Abby Lockhart (Maura Thierney).

Poi il Doctor House interpretato da Hugh Laurie, che fisicamente ha una certa somiglianza con mio papà (anche se lui sosteneva che non era vero); l’idea di un medico paziente di se stesso rende meno clinico il telefilm, rende più umana la malattia.

Ma al primo posto sicuramente Erin Karpluk, la protagonista di Being Erica, una serie canadese passata ingiustamente in sordina.

Ad Erica viene data la possibilità di rivivere eventi della sua vita passata con l’esperienza maturata nel tempo trascorso fino al presente. Storia costruita molto bene, analizza diversi aspetti della personalità, fa riflettere perchè ciascuno di noi potrebbe applicare lo stesso metodo per riconsiderare le cose sotto un punto di vista diverso ma pur sempre il proprio.

7- Il vostro Lovely teatrale: Il teatro, il grande teatro e i suoi grandi interpreti, che siano di prosa, di musical o di danza classica il discorso non cambia, basta che vi abbiano emozionato.

Nessuno (ammetto la mia ignoranza in materia).

8- Il vostro Lovely televisivo: i personaggi della TV italiana che non vi stancate mai di seguire, ovviamente se la seguite.

Nessuno (qui faccio vanto della mia ignoranza).

9- Il vostro Lovely fantastico: Il personaggio di fantasia che più amate. Non l’attore o l’attrice che lo interpreta, ma proprio il suo personaggio, esempio Harry Potter
.

Nessuno (ignoranza di tipo neutro).

10- Il vostro Lovely di sempre: Colui o colei che hanno superato le barriere del tempo, che nonostante gli anni che passano, continuate a seguirlo ed a amarlo come il primo giorno (o che avete amato e ora non c’è più)

Beh mi pare scontata la risposta: la mia famiglia!
Ed ora, miei 200 seguaci, avete voglia di raccontarmi i vostri lovely?

Annunci

6 Replies to “Lovely TAG”

  1. Ciao Elena. Intanto grazie per aver dato seguito al TAG. In effetti tu sei eclettica, riesci a spaziare molto (io lo considero un fattore altamente positivo). Mi aspettavo una citazione sulal Pellegrini, che in effetti non sta simpatica neppure a me, però è certamente tre le 5 migliori atlete italiane di sempre (considerando ogni tipo di disciplina) (io personamente la metto al livello di Compagnoni, Simeoni, Vezzali).

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...