Misteri misteriosi

Sono presente sui social dal 2008, quasi dieci anni. Dapprima mi sono fatta un profilo Facebook, poi Google+, poi Twitter, LinkedIn, Instagram… insomma a parte Snapchat li ho esplorati un po’ tutti, anche per curiosità.

Ogni social ha i suoi meccanismi, che sono dinamici: nel tempo evolvono, e di pari passo matura la persona che sta dietro al profilo.

Ciò che io stessa pubblicavo all’inizio, nei primi tempi di utilizzo, ora non lo pubblicherei più, o magari con parole diverse, o gestendo la visibilità in maniera adeguata al contenuto.

Un po’ alla volta ho capito come funzionano, soprattutto Facebook, quello più diffuso.

Ci sono però dei misteri, cose che tuttora non riesco a spiegarmi:

  • Quelli che si fanno il profilo doppio: Mario Rossi Paola Bianchi; oppure MarioPaola RossiBianchi.

Una volta c’era il duplex per condividere le spese del telefono, deve essere un retaggio di quell’epoca.

Il profilo è gratis, quindi non ne capisco il senso.

Chi lo ha sostiene che non ha segreti con il partner (con cui di solito condivide l’account) e mi verrebbe da dirgli che i social per definizione non sono posti adatti a gestire segreti per nessuno.

Avere un profilo doppio implica avere totale uniformità non solo di punti di vista, che può anche starci, ma di interessi. 

Tipo: se voglio partecipare ad un gruppo di utilizzatrici di coppette, tanto per prendere un argomento che distingue inequivocabilmente uomo da donna, questo può interessare solo al 50% il profilo.

  • Quelli che grazie per l’amicizia: anche questa è gratis, e non costa nemmeno fatica.

Quando ci viene presentato qualcuno per la prima volta si usa la formula ‘Piacere (di conoscerti)’. Vero che al primo incontro non si può essere certi che si tratti di un piacere, ma è una forma di cortesia.

Ma non si ringrazia per conoscere qualcuno. Se si chiede l’amicizia via facebook si presume che un qualche legame di conoscenza, magari blando, esista già. Quindi piacere sarebbe ridondante. Ma grazie? E grazie di che cosa? Forse quando si aggiunge un numero alla propria rubrica telefonica si ringrazia il titolare per avercelo concesso? A me sembra che ringraziare qualcuno per l’amicizia su Facebook corrisponda ad autoproclamarsi spammatori seriali: grazie al tuo contatto ho una persona in più da importunare.

  • Quelli che fanno gli auguri anche qua: come se ci fosse una check list da spuntare. 

Magari gli stessi auguri li hanno fatti al telefono due minuti prima. Oppure, più probabile, li hanno già fatti tramite qualche gruppo WA o via SMS. Forse credono che l’unione dei messaggi ne rafforzi il concetto. Io resto dell’idea che una telefonata allunga la vita, ma probabilmente ho una visione romantica della vita.

  • Quelli che saluti anche da parte di: no dai? Lo zio vuole salutare la nipote ma ‘non è su facebook’? 

Premesso che è questo un genere di messaggi che non ha ragione di essere pubblico, ma se tua nonna o la zia Esterina ti vogliono salutare, non possono proprio trovare un loro canale per farlo? Questo genere di soggetti mi ricordano quelli che incaricano altri di ‘metti la firma anche per me’ ai funerali. Gesto scaramantico.

  • Quelli che ti chiedono l’amicizia per non cagarti manco di striscio: sarò anche un’ingenua, ma se mi chiedi l’amicizia mi aspetto che ogni tanto ti scappi di leggere quello che pubblico.

Altrimenti è un po’ come abbonarsi ad una rivista e poi cestinarla senza nemmeno togliere il cellophane.

Oppure il senso della richiesta è avere un numero più alto di ‘amici’, come una virtuale gara a chi ce l’ha più lungo?

Annunci

17 Replies to “Misteri misteriosi”

  1. Il profilo di coppia, probabilmente, verrà chiarito quando verrà scoperto l’anello di congiunzione tra l’uomo e la scimmia.
    Il grazie per l’amicizia… non so… io non ringrazio e non ringrazio chi mi ringrazia. Su facebook, essendo una blogger (non mi riferisco al mio blog personale), devo accettare praticamente tutti (in ambito musicale), ma poi non li seguo e uso i filtri quando scrivo sulla bacheca.
    Ma ti ricordi che all’inizio su fb si parlava di se stessi in terza persona?

    Avevo scritto anch’io un post simile al tuo: https://oriana75.wordpress.com/2016/01/23/i-10-utenti-di-facebook-piu-fastidiosi-dellera-internet/

    Liked by 2 people

    1. Anch’io ho il doppio profilo. Avevo troppi colleghi tra gli amici, e mi sono trovato anche il direttore a chiedermi l’amicizia.
      Allora ho creato un secondo profilo, in modo da distinguere gli amici veri e propri (parenti compresi) dai colleghi e conoscenti di sfuggita con cui mi sono trovato ad avere a che fare.

      Qualcuno potrebbe dire: e perché hai dato loro l’amicizia? Bene, anche questo è vero, ma non è che se sei in amiciza con il direttore e gli togli l’amicizia fai una bella figura. 2 profilia e amen, che tra l’altro non aggiorno mai.

      Liked by 2 people

    2. certo che me lo ricordo….. ho tutti gli status dei primi tempi scritti così…. me ne vergogno un po’ ogni mattina quando apro l’accadde oggi 🙂

      io volevo stare attorno ai 100 amici, quelli con cui veramente avevo qualcosa da condividere, e così ho segato gli altri… l’avessi mai fatto! un’onta terribile.
      così dopo il terzo post sgradito passo a nascondi xxxxx, non vedrai più i suoi post ma rimarrete comunque amici
      AMEN

      Liked by 1 persona

  2. Sui profili doppi, sono assolutamente d’accordo con te. Io ho difficoltà ad accettare anche le foto profilo di coppia.
    Quanto al resto, a volte, uso la formula del “grazie per avermi aggiunta”, da intendersi come un ringraziamento alla persona per l’interesse mostrato nei miei riguardi o nei riguardi di ciò che pubblico.
    Una cosa che trovo ben irritante è la richiesta di amicizia non corredata da alcun messaggio. Che sia da parte di un conoscente o, a maggior ragione, da parte di uno sconosciuto, almeno un saluto me lo vuoi lasciare?
    In generale, credo che ormai i social facciano così parte della nostra quotidianità e abbiano, in molti casi (tra cui il mio che vivo all’estero), soppiantato le comunicazioni di persona, da dover necessariamente contemplare da parte di chi li utilizza un atteggiamento umano, educato e cortese.
    Ma forse anch’io sono all’antica 😉.

    Liked by 1 persona

    1. si mi sa che siamo rimaste ancorate a vecchi modi di pensare…. ma va bene così 🙂

      a me è capitato di scrivere un messaggio privato a qualcuno che mi aggiungeva tipo ‘eh che piacere’ e ricevere una sbrigativa risposta tipo ‘si si’ che mi ha dato parecchio da riflettere…

      Liked by 1 persona

  3. Il profilo di coppia è il male della società! E “Quelli che ti chiedono l’amicizia per non cagarti manco di striscio” io li ho cancellati tutti presa da un momento di follia qualche mese fa. La cosa mi ha procurato non pochi nemici e persone che hanno passato giorni a chiedersi “PERCHèèèèèè?!?!?!” (dandomi poi un’importanza senza merito e senza senso). Penso che i social, Fb soprattutto, siano fatti per relazionarsi, almeno un po’, almeno ogni tanto. Se la gente se la deve tirare prestando attenzioni solo a una certa cerchia per me è inutile rimanere amici (su fb). Ma a quanto pare l’amicizia virtuale vale più di quella vera e quindi la mia vita sociale ha visto un crollo bello e buono.
    (Rileggendola sembra una situazione molto triste e quasi disperata, ma non lo è)

    Liked by 1 persona

    1. 😂😂😂 no che non è una situazione disperata… anche io tempo fa cancellavo i contatti silenti… poi ho capito che la gente se la prende così mi limito a nascondere i post che non mi va di leggere e a non rendere visibile al mondo intero ciò che ritengo privato. Però è vero che si dà più importanza ai social che alla vita reale …

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...